Quantcast

Brescia, controlli di polizia, 58 espulsioni

Bilancio dell'attività coordinata dalla questura durante le feste di Natale. Sei negozi multati per gioco e scommesse. Posti di blocco sulle strade.

(red.) Durante i giorni delle feste natalizie la questura di Brescia ha predisposto una serie di controlli su tutto il territorio cittadino, puntando l’attenzione soprattutto sui dintorni della stazione ferroviaria e del quartiere Carmine. Presente anche il reparto Prevenzione Crimine Milano insieme agli agenti della polizia scientifica. Il risultato finale parla di 859 persone controllate, di cui 55 pregiudicati e 246 veicoli.

In tutto sono stati attivati 41 posti di controllo e diverse misure di vigilanza che hanno portato a rilevare 1.549 targhe dei mezzi. Nel bilancio, si segnalano 58 espulsi dall’Italia perché irregolari. Tra questi, dieci sono stati spediti alla frontiera, nove al centro di identificazione ed espulsione e il resto su ordinanza del questore.

L’ufficio Pasi, invece, si è occupato dei controlli all’interno di 39 tra negozi ed esercizi pubblici. Sei di questi sono stati multati per violazione delle misure legate al gioco e alle scommesse. Controlli anche sulle attività che si sono occupate della vendita dei fuochi d’artificio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.