Darfo, alcol, ritirata la patente appena presa

Un 20enne si è visto decurtare tutti i punti dal titolo di guida. Beccato al volante con un livello di alcol nel sangue quattro volte oltre il limite.

(red.) Nella notte di sabato 7 gennaio gli agenti della polizia stradale di Darfo Boario Terme hanno messo a segno una serie di controlli sulla viabilità per prevenire le stragi del sabato sera tra chi si fosse messo al volante sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti. Due pattuglie si sono posizionate nella media e bassa Valcamonica, nel bresciano, per “pizzicare” eventuali ubriachi o drogati alla guida. Il risultato finale è stato di 29 veicoli controllati e 48 persone verificate.

Tra loro, tre si sono viste ritirare la patente. Il caso più grave riguarda un 20enne che aveva ottenuto il titolo di guida da poco tempo. Quindi, all’eventuale verifica del test dell’alcol sarebbe dovuto essere a zero. Invece, aveva una concentrazione di alcol nel sangue di 2 grammi per litro, quattro volte oltre il consentito.

Il giovane si è visto togliere in pochi secondi tutti i venti punti della patente. Niente confisca dell’auto, invece, perché è di proprietà del padre. Altri due conducenti, entrambi oltre i 32 anni, si sono visti dimezzare i punti, sempre per troppo alcol alla guida. Nessuno degli altri controllati è stato trovato positivo ai test della droga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.