Quantcast

Incendio al parco Alto Garda, 100 ettari in cenere

La notte di San Silvestro un fuoco d'artificio avrebbe innescato le fiamme in zona di Bassanega. Cinque mezzi aerei e trenta uomini da terra per spegnerlo.

Più informazioni su

(red.) La zona al Parco dell’Alto Garda bresciano e il terreno al confine tra San Gallo e Serle sono stati interessati da vasti incendi divampati tra la notte di San Silvestro e il primo giorno del nuovo anno. Segno che le cattive abitudini non sono cambiate con il passaggio al 2017. Infatti, è probabile che i due roghi siano stati accesi dalla mano dolosa di qualcuno. Tra venerdì e sabato i vigili del fuoco e la Protezione civile erano dovuti intervenire a Tignale per spegnere le fiamme.

Ma la situazione più grave si è presentata la notte di sabato 31 dicembre quando, dopo la mezzanotte, probabilmente per un fuoco d’artificio, si è innescato un vasto rogo. Favorito poi dal vento e dal terreno siccitoso. Una trentina di uomini sono stati impegnati a terra per domare le fiamme che hanno sfiorato le zone abitate di Bassanega. Dall’alto, invece, sono intervenuti due elicotteri della Regione Lombardia e tre canadair che hanno impiegato tutta la giornata di lavoro a Capodanno.

Tanto che i mezzi aerei si sono mossi tra le 9 e le 16. Alla fine il bilancio è stato di cento ettari andati bruciati. Un altro rogo si è sviluppato tra San Gallo e Serle dove un elicottero, i pompieri e i volontari della Protezione civile in poche ore hanno spento le fiamme. Tra l’altro erano già intervenuti sulla stessa zona prima di Natale. Segno che è probabile come si tratti di incendi dolosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.