Quantcast

Quinzano, razzia al cimitero, anche di pupazzi

Spariti vasi di rame, crocifissi e piccoli giocattoli dei bambini defunti. Sdegno in paese, mentre comune potenzia la sorveglianza con polizia e telecamere.

Più informazioni su

(red.) Sfruttano le occasioni delle feste, in particolare Natale e Pasqua, quando aumentano le visite dei parenti verso i propri cari, per fare razzia nei cimiteri. Succede da tempo in diversi campi santi della bassa bresciana e gli episodi sono tornati all’ordine del giorno durante queste feste natalizie. Il più colpito è stato il cimitero di Quinzano dove sono spariti vasi di rame dalle lapidi e cappelle di famiglia, crocifissi e composizioni floreali.

Ma forse l’atto più ignobile è stato il furto di vari pupazzetti e piccoli giocattoli dalle tombe dei giovani e bambini defunti. Una situazione che si ripete e che incute sdegno nella comunità. Tanto che molti, dopo aver portato un fiore o un pupazzo sulla tomba del proprio caro, adulto o bambino, nelle ore successive è poi sparito nel nulla. Si pensa che ad agire sia una banda senza scrupoli e nemmeno ritegno che poi potrebbe vendere sul mercato quanto viene rubato.

E il fenomeno aumenta proprio nel momento in cui si moltiplicano le visite ai cimiteri considerando il periodo festivo. Dall’amministrazione comunale fanno sapere che è stata potenziata la vigilanza da parte degli agenti della polizia locale, così come sono state installate alcune telecamere di video sorveglianza in vari punti. E’ una delle soluzioni per evitare altri raid che, oltre al valore economico, incidono soprattutto sulla decenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.