Quantcast

Castel Mella, ladro tenta rapina all’Eurospin

La vigilia di Natale poco prima della chiusura un bandito ha minacciato una cassiera con il coltello chiedendo l'incasso, poi è fuggito a mani vuote.

(red.) Nel tardo pomeriggio della vigilia di Natale, sabato 24 dicembre, un ladro armato di coltello ha fatto irruzione all’interno del supermercato Eurospin in via del Santuario a Castel Mella, nel bresciano. Poco prima dell’orario di chiusura, quando le casse erano ancora piene per i clienti alle prese con gli ultimi acquisti, il malvivente, di circa 30 anni, ha minacciato una delle cassiere.

Poi le ha chiesto di farsi dare tutto il denaro che aveva in cassa, ma in quel momento il pagamento di un cliente ha reso impossibile aprire il cassetto con il denaro. Così il giovane ladro non ha voluto aspettare, ma invece di continuare con quell’azione ha preferito prendere la via di fuga restando a mani vuote.

In ogni caso dalla direzione del supermercato, dopo aver avuto notizia della tentata rapina, è partita una chiamata ai carabinieri che hanno inviato sul posto alcune pattuglie da Brescia e Roncadelle. Ma ormai il malvivente era scappato. Le uniche tracce possono arrivare dall’analisi delle immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza del negozio e presenti in zona. Anche per capire se sia stato un bandito solitario troppo timido o componente di una banda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.