Clonato il panettone del bresciano Massari

A Napoli circolano centinaia di copie del dolce natalizio del pasticcere bresciano, ma sono tutte "false". L'interessato: "Magari lo compro anch'io".

Più informazioni su

(red.) Centinaia di persone in fila davanti ai negozi di Napoli per acquistare uno dei panettoni di Iginio Massari, il celebre pasticcere bresciano che, tra le altre cose, vanta la produzione di qualità nazionale del dolce natalizio. Ma il problema è che quelle distribuite nella città campana non sono originali, bensì copie contraffatte.

Della curiosa vicenda è stata data notizia al diretto interessato che ha risposto in modo ironico. “Dicono che sono imitati solo quelli che fanno le cose particolari – ha detto il titolare della Pasticceria Veneto di Brescia.- Senz’altro, dalle fotografie che ho visto, non è un’eccellenza, ma quasi quasi, vista la coda infinita che c’è davanti alla mia vetrina, compro anch’io il clone.

Ogni anno nel periodo natalizio ricevo 1.200 richieste al giorno per il mio panettone e riesco ad accontentarne solo il 30%”. Massari è noto a livello nazionale anche per essere stato giurato a MasterChef Italia e per far parte di “Natale con Iginio Massari” su Sky Uno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.