Quantcast

Via Corsica, bandito solitario armato in farmacia

Lunedì un uomo è entrato nel negozio cittadino brandendo un collo di bottiglia e ha minacciato la titolare prendendo l'incasso. Sesta rapina in undici anni.

(red.) A metà pomeriggio di lunedì 5 dicembre la farmacia di via Corsica, a Brescia città, è stata presa di mira da un bandito solitario. E’ successo intorno alle 17, quando ormai era buio, nel momento in cui un uomo, con il volto travisato dal berretto e da una sciarpa, è entrato armato di un collo di bottiglia. Dopo aver fatto irruzione, ha intimato alla titolare del negozio di farsi dare tutto l’incasso.

In quegli attimi all’interno della farmacia c’era anche una cliente anziana che l’addetta stava servendo. Quando il malvivente ha raccolto tutto il denaro, ancora da quantificare, è fuggito di corsa a piedi facendo perdere le proprie tracce. All’esercente non è rimasto altro da fare che chiedere l’intervento dei carabinieri di Brescia, al lavoro per rintracciare e identificare il ladro.

All’interno del negozio c’è un sistema di telecamere a video sorveglianza attivo 24 ore su 24, ma sembra che, non si sa per quale motivo, non abbia ripreso la scena. Per la farmacia, come ha rivelato la stessa esercente, si tratta della sesta rapina subita da gente armata dal 2005.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.