Barbariga, due uomini a cavalcioni sulla fontana

Sono stati beccati da una telecamera domenica mentre cavalcavano il mappamondo allestito sul punto acqua in piazza Aldo Moro. Si sono autodenunciati.

Più informazioni su

(red.) Nel tardo pomeriggio di domenica 4 dicembre due uomini residenti a Barbariga, nel bresciano, hanno scambiato un suggestivo mappamondo di metallo allestito nella piazza del paese per un toro meccanico. Un vero e proprio atto di vandalismo, di cui scrive il Giornale di Brescia, che per fortuna non ha provocato danni alla struttura. L’episodio si è verificato intorno alle 19, quando ormai era buio, in piazza Aldo Moro e a due passi dai seggi elettorali dove si stava votando per il referendum.

Nel Largo da qualche giorno era stata montata una suggestiva fontana in cui la sfera, muovendosi su sé stessa, crea un effetto particolare con l’acqua. Due residenti l’hanno presa per un’attrazione da luna park e si sono messi a cavalcioni sulla “palla”. E nessuno in zona ha assistito alla scena. Peccato per i due, perché sul posto è presente una telecamera di video sorveglianza che punta proprio sulla fontana per evitare che qualche malintenzionato si comporti in modo sbagliato.

Tanto che i volti dei due uomini sono stati identificati dal comune che ha postato l’immagine sui social network. La coppia di vandali la sera stessa si è poi autodenunciata. Nessun danno alla fontana, mentre dal municipio sperano che qualche giovane non sia attratto dalla stessa prestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.