Quantcast

Salmonella, ritirato Salame Boscaiolo di Montisola

Su una partita di 289 chili l'Ats ha trovato tracce di contaminazione batterica. Disposto il ritiro dei prodotti dai supermercati di tutta la provincia.

Più informazioni su

(red.) Non è il prodotto tipico, nel nome, ma sicuramente una delle eccellenze gastronomiche di Montisola, nel bresciano. Il “Salame Boscaiolo”, in particolare quello prodotto il 16 settembre e con scadenza il 16 dicembre, sarà rimosso dagli scaffali dei supermercati di Auchan per la presenza di salmonella.

Lo ha accertato l’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia che l’11 novembre ha fatto eseguire un controllo sul prodotto nel reparto di microbiologia dell’istituto zooprofilattico. E gli esami hanno dato esito positivo sul fatto che all’interno ci sia della salmonella. Del provvedimento è stato avvertito il produttore Salumificio Monteisola, disponendo il ritiro degli insaccati, 289 chili in tutto, dalla vendita in tutti i market del bresciano.

In ogni caso il dipartimento veterinario dell’Ats, come si legge nella nota che informa sul ritiro del prodotto dagli scaffali, continuerà l’indagine per capire le cause che hanno portato alla contaminazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.