Carpenedolo, autista aggredita da passeggero

Nadia Giuzzi è la vittima dell'ultima violenza di mercoledì pomeriggio. Era già stata malmenata a luglio. Di nuovo un utente salito sul bus senza biglietto.

Più informazioni su

(red.) Mercoledì pomeriggio 26 ottobre si è verificato un nuovo episodio di aggressione ai danni di un conducente di un autobus. La vicenda è avvenuta intorno alle 16 sulla linea Apam Carpenedolo-Montichiari, nel bresciano, con il pullman partito dal primo paese alla fermata Santa Maria. Qui era salito anche un ragazzo straniero che non ha mostrato alla conducente il biglietto e nemmeno l’abbonamento per salire. A quel punto ha iniziato ad insultarla e poi l’ha perfino aggredita. Ma per l’autista, Nadia Giuzzi, non si trattava della prima volta che subiva una violenza da parte di un passeggero. Era successo anche quattro mesi prima e con la stessa dinamica: utente senza biglietto, richiamo e conseguente violenza.

La donna era stata vittima anche all’inizio di ottobre da parte di alcuni stranieri che, dal fondo dell’autobus, continuavano a insultarla. E tra loro c’era anche il ragazzo che mercoledì pomeriggio, stavolta da solo, è salito sull’autobus. Quindi recidivo e ancora senza biglietto. E nel momento in cui si è accorto che la conducente era la stessa di poche settimane prima, l’ha aggredita. A quel punto la conducente ha chiamato Apam, oltre ai carabinieri e polizia locale. Ma nessuna delle forze dell’ordine è potuta intervenire subito a causa di altre operazioni in campo. Così la donna ha proseguito la corsa fino a Montichiari e poi si è fermata scendendo dal bus, mentre il ragazzo è uscito alla stessa sosta ed è scappato. La donna giovedì mattina si è presentata in ospedale per le cure mediche e dove si è fatta dare cinque giorni di riposo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.