Quantcast

Evadono per furti, due fratelli finiscono nei guai

Entrambi ai domiciliari, in una volta hanno rubato da una pizzeria di San Polo. In un'altra occasione uno dei due con un complice ha colpito il Borgo Wuhrer,

(red.) Due giovani, uno bresciano e l’altro milanese, fratelli da parte di madre, sono finiti nei guai per aver compiuto due furti a una pizzeria e a un locale. La particolarità è che L. D. di 32 anni e A. B. di 36 erano agli arresti domiciliari. Uno di loro doveva scontare una condanna e l’altro parente era in attesa del processo. La carriera criminale dovrebbe essersi fermata nei giorni precedenti al 28 ottobre quando per i due la pena è stata aggravata. Il primo furto insieme li aveva visti protagonisti la notte dell’8 agosto quando, dalla loro casa di Sant’Eufemia, quartiere a sud di Brescia, avevano raggiunto una vicina pizzeria di San Polo.

Per non farsi beccare avevano attraversato i binari ed erano riusciti a farsi strada nell’attività commerciale portando via 500 euro, un computer e il registro di cassa. Ma per loro sfortuna le gesta erano state riprese dalle telecamere di video sorveglianza del locale, dalle quali il titolare aveva estratto il video e caricato su Facebook. Poi aveva denunciato l’episodio ai carabinieri facendo partire le indagini. L. D. dopo due settimane aveva compiuto un altro furto di giorno con un complice, anche lui ai domiciliari, al ristorante giapponese del Borgo Wuhrer. Erano entrati dal retro portando via tutto quello che potevano. Ma anche in questo caso erano stati ripresi dalle telecamere. Tutto il materiale è poi finito nelle mani del pubblico ministero Fabio Salamone che ha chiesto e ottenuto dal giudice il carcere per uno dei fratelli e la massima sorveglianza per l’altro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.