Quantcast

Cigole, auto colpisce ciclista e non si ferma

La Locale di Manerbio sta cercando il pirata della strada che ha urtato un 60enne in bicicletta e non gli ha prestato assistenza. Traccia: uno specchietto.

Più informazioni su

(red.) Gli agenti della polizia locale di Manerbio stanno cercando un “pirata della strada” che nei giorni precedenti all’1 ottobre non si è fermato a prestare soccorso a un ciclista. L’episodio si è verificato a Cigole, nel bresciano, su una strada stretta proveniente da Manerbio. Un uomo di 60 anni, G. R. le iniziali, ex corridore amatoriale, stava percorrendo la via in bicicletta per concedersi qualche ora di allenamento. A un certo punto, nella sua stessa direzione di marcia è sopraggiunta un’auto che ha urtato il ciclista facendolo cadere a terra.
Nell’impatto, lo specchietto destro della vettura si è staccato ed è finito sull’asfalto, ma il conducente ha proseguito imperterrito la corsa senza prestare assistenza al ciclista ferito. L’uomo ha allertato i soccorsi è si è fatto trasportare all’ospedale di Manerbio per curarsi le ferite ed escoriazioni, giudicate guaribili in alcuni giorni. La municipale di Manerbio ha acquisito il pezzo dell’auto per risalire al “pirata”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.