Orzinuovi, sfrattato ruba la corrente elettrica

Un uomo con la famiglia è voluto tornare alla casa che gli era stato intimato di lasciare. Ha cambiato serratura e si è attaccato al contatore dei vicini.

(red.) Torna dalle vacanze estive con la famiglia, ma sa di essere stato sfrattato dalla padrona di casa e quindi non ha un posto dove andare. Tuttavia, un cittadino albanese, sposato e con figli, ha trovato una soluzione nel pieno dell’illegalità. L’uomo, residente in via Mazzini a Orzinuovi, nel bresciano, è comunque voluto rientrare nell’abitazione in modo abusivo. E per evitare che la proprietà si accorgesse della situazione e disponesse di nuovo lo sfratto, l’uomo ha cambiato la serratura. Ma c’era un altro problema. Dopo che gli era stato intimato di abbandonare la casa, tutte le utenze, compresa quella elettrica, erano state chiuse. Così l’albanese è passato al piano B: è andato in un negozio di ferramenta e ha acquistato una prolunga.
Con quella si è allacciato al contatore degli inquilini all’interno del complesso residenziale e ha potuto usufruire della corrente senza problemi. Ma ad avere i sospetti sono stati prima di tutto gli altri residenti che hanno notato il lungo cavo nel cortile interno. A quel punto hanno chiamato i carabinieri di Orzinuovi, poi intervenuti sul posto per verificare la segnalazione. Nel momento in cui hanno accertato la serie di reati, per l’uomo è scattata la denuncia con le accuse di furto di energia elettrica e violazione di domicilio. In precedenza lo straniero era già stato coinvolto in casi simili e aveva ottenuto altre denunce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.