Quantcast

Scontro a Leno, muore pizzaiolo di Ghedi

La vittima è Silvio Ruberti che si trovava alla guida della sua moto e ha tamponato una Fiat Uno. Aveva 50 anni ed era il proprietario di Pizza In. Inutile l'elisoccorso.

Più informazioni su

(red.) La sua moto ha tamponato un’auto che la precedeva e lui è stato sbalzato in avanti, cadendo sull’asfalto e perdendo la vita. E’ accaduto nel pomeriggio di sabato 13 agosto a Leno, poco prima delle 16, sulla strada provinciale che collega la località della bassa con la frazione di Castelletto, non lontano dal ristorante Le Rose.
A perdere la vita è stato un pizzaiolo molto conosciuto nella zona, Silvio Ruberti, ex guardia giurata di 50 anni abitante a Ghedi, originario di Caserta, sposato e padre di tre figli, titolare con la moglie della pizzeria d’asporto Pizza In in via Cavour.
L’uomo si trovava ai comandi della sua moto diretto verso Leno quando non è riuscito a evitare l’impatto con la Fiat Uno condotta dal 60enne A.C. che – secondo la ricostruzione dei carabinieri della locale stazione – si era appena immessa sulla provinciale uscendo da una strada laterale.
L’urto è stato molto forte e per il centauro di Ghedi non c’è stato niente da fare: il decesso si è verificato praticamente sul colpo rendendo inutile l’intervento dell’elisoccorso arrivato dall’ospedale Civile di Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.