Quantcast

Via Corsica, litiga e vandalizza auto. Fermato

Un 29enne senegalese, regolare ma ai domiciliari, martedì sera ha avuto una lite e ha colpito varie auto in sosta. Ha cercato di rifugiarsi al Pampuri.

(red.) Prima litiga con una persona nel centro di Brescia, poi, in preda all’ira, prende a pugni alcune auto parcheggiate e infine cerca di nascondersi al centro di richiedenti asilo Pampuri per fuggire alla polizia. E’ stata una serata di follia quella che martedì 19 luglio ha coinvolto in via Corsica un 29enne senegalese, regolare in Italia, ma agli arresti domiciliari. Il giovane, che non si sarebbe dovuto trovare in strada vista la detenzione, avrebbe iniziato a litigare con un individuo.
Poi ha colpito le vetture in sosta, tanto da procurarsi una ferita a una mano. In quegli istanti qualche residente aveva chiamato il 112 per chiedere l’intervento della polizia e facendo arrivare sul posto una Volante. Nel momento in cui il 29enne ha visto le forze dell’ordine, è fuggito cercando di rifugiarsi al Pampuri. Ma qui è stato raggiunto dai militari che lo hanno portato in questura. Con lui stanno cercando di ricostruire la dinamica di quanto avvenuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.