Quantcast

Musica, morto il dj bresciano Rudy Franceschi

Il celebre animatore è stato colpito da un infarto in Sardegna. Aveva iniziato nel 1976 con le radio libere, poi il successo nelle discoteche. Aveva 57 anni.

(red.) Grave lutto nel mondo del dj set e della movida bresciana. E’ morto a 57 anni Rudy Franceschi, il celebre dj che dopo quarant’anni di carriera con le cuffie continuava a fare successo. La morte è arrivata in Sardegna dove è stato colpito da un infarto. La prima a dare la notizia è stata proprio una radio, Studio Più, che mercoledì 6 luglio prima di mezzogiorno ha diffuso la voce nell’etere. In quei minuti andava in onda una trasmissione che poi è stata interrotta per dare spazio alla musica.
La stessa che dj Franceschi aveva maneggiato dal 1976, anno in cui iniziò l’attività a Radio Punta del Vò a Desenzano, località di residenza. Poi era approdato a Radio Canale 93 (oggi Radio Studio Più) e Radio Attiva di Ghedi. Tutte emittenti libere nel boom degli anni Settanta. Poi aveva iniziato a suonare nelle più conosciute discoteche bresciane e animando i raduni di musica afro. Ma la sua voce in diretta non ci sarà più. Il dj lascia la moglie e una figlia e la sua salma sarà riportata a Brescia dalla Sardegna. Poi si conoscerà la data dei funerali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.