Quantcast

Violento con barista e cliente, arrestato

Un 43enne bresciano martedì 23 è stato prima denunciato per aver aggredito un avventore e poi il gestore di un bar. In manette, è tornato libero.

Polizia(red.) Nel pomeriggio aggredisce un cliente in un bar di via Dalmazia e la sera si fa ancora distinguere disturbando altri avventori in un locale di via Torricella di Sopra. Protagonista in negativo è un 43enne bresciano, A. M. le iniziali, che martedì 23 febbraio è stato al centro dell’intervento delle forze dell’ordine in città, a Brescia. Tutto era partito proprio da via Dalmazia dove l’uomo aveva picchiato una persona in un’attività commerciale. Gesto che gli era valsa la prima denuncia della giornata. Ma, non contento di quanto aveva fatto, la sera stessa è diventato più violento. Forse dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo in un bar di via Torricella, ha iniziato a creare scompiglio tra gli altri clienti. Il titolare aveva deciso di chiamare la polizia per fermare quell’uomo.
Lo stesso gestore è stato poi aggredito dal 43enne alla vista degli agenti che hanno condotto il violento in questura. Qui la sua ira non si è placata, ma al contrario ha lanciato a terra un vaso di fiori e insultato le forze dell’ordine. Per lui è scattato l’arresto con le accuse di violenza e lesioni. Mercoledì 24 febbraio, al tribunale di Brescia, è stato sottoposto al rito per direttissima che lo ha visto patteggiare una pena (sospesa) di otto mesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.