Quantcast

Bloccato nel cancello, salvato un daino

Domenica 10 notte una guardia giurata ha notato l'animale intrappolato a Cunettone. I vigili del fuoco lo hanno liberato. E' in buone condizioni.

Più informazioni su

Daino(red.) Nella notte di domenica 10 gennaio un esemplare di daino è rimasto incastrato con il collo tra le sbarre di un cancello all’ingresso della ditta Noleggio Piattaforme a Cunettone, nel bresciano. Ad accorgersi è stata una guardia giurata in servizio che intorno alle 2,30 stava percorrendo la strada provinciale 572 dove si trova l’azienda. Ha notato che il malcapitato animale, dopo aver inserito la testa tra le sbarre, non riusciva più a liberarsi. Così l’addetto ha allertato i vigili del fuoco facendo giungere sul posto una squadra di Salò.
I pompieri hanno messo in campo tutte le operazioni per tranquillizzare il daino e procedere senza rischi. In poco tempo sono poi riusciti a estrarlo per poi portarlo alla clinica veterinaria Sant’Antonio. L’animale si presentava spaventato, ma in buone condizioni e dopo essere stato sottoposto agli accertamenti, ha trascorso la notte nella struttura. L’esemplare è stato poi affidato alla polizia provinciale che provvederà a liberarlo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.