Quantcast

Via Mazzucchelli, funerali di Bornati

Il 12 dicembre alle 15,30 nella chiesa di Verolanuova l'ultimo saluto al 45enne trovato morto lunedì 7 nella sua casa di Brescia. Forse un malore.

Più informazioni su

Bornati(red.) Si terranno sabato 12 dicembre alle 15,30, nella chiesa di Verolanuova, nel bresciano, i funerali di Pierangelo Bornati, il 45enne trovato morto nella sua casa di via Mazzucchelli a Brescia. Il cadavere dell’uomo era stato rinvenuto nella tarda mattinata di lunedì 7 quando una vicina di casa aveva allertato le forze dell’ordine per il continuo scrosciare d’acqua provenire dall’appartamento soprastante. L’intervento ha poi permesso di accertare che il 45enne, solo in casa dopo l’ennesima lite con la moglie russa scappata con il loro figlio, aveva delle ferite alla testa. Il pubblico ministero di Brescia Valeria Bolici aveva disposto l’autopsia sul corpo di Bornati, certificando che la morte non era avvenuta per quelle ecchimosi, quindi è stata subito esclusa la pista dell’omicidio.
Al contrario, sarebbe stato un malore a colpire l’uomo domenica 6 dicembre prima di fare un bagno in vasca. Il 45enne avrebbe vissuto alcuni mesi di crisi coniugale, dandosi all’alcol e alla droga. Per alcuni mesi non si era più visto nemmeno al negozio di vini che aveva con la compagna al Villaggio Sereno. Nei giorni successivi a giovedì 10 dicembre si avranno i risultati dei test tossicologici disposti sul corpo. Si capirà se il malore possa essere stato indotto da un mix letale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.