Travolto da Suv, lunedì l’autopsia

Test autoptici disposti sul corpo di Bruno Boglioni, l'imprenditore 67enne colpito dalla propria auto e finito nel canale a Cortefranca giovedì 26.

Più informazioni su

Bruno Boglioni(red.) Nella mattina di lunedì 30 novembre sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Bruno Boglioni, l’imprenditore di 67 anni che giovedì notte 26 novembre è stato trovato morto schiacciato dalla sua auto a Cortefranca, nel bresciano. Secondo gli agenti della polizia stradale che erano intervenuti per eseguire i rilievi, l’uomo, di rientro dalla sua azienda, avrebbe accostato il proprio veicolo in via Grumi. Stava attraversando la zona industriale quando avrebbe avuto un guasto al veicolo.
Ma nel momento in cui è sceso per controllare quale fosse il problema, la banchina tra la strada e il fosso non avrebbe retto e il Suv ha travolto il 67enne che è finito nel canale. Un automobilista di passaggio aveva segnalato l’auto ribaltata nel fosso, ma per Boglioni non c’era più nulla da fare. L’uomo, tra i fondatori della Protezione civile di Cortefranca, domenica 29 novembre avrebbe dovuto prestare assistenza durante i mercatini di Natale. Dopo gli esami autoptici saranno fissati i funerali previsti nella chiesa di Borgonato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.