Quantcast

Delitto a Brescia ed evaso, ucciso 37enne

Valentin Frrokaj, albanese, nel 2007 aveva accoltellato in città un connazionale. E' stato ammazzato martedì 24 mentre teneva in ostaggio un uomo.

Più informazioni su

Valentin Frrokaj(red.) Due evasioni dal carcere in poco più di un anno, membro di alcune bande di rapinatori e autore di un omicidio nel 2007 a Brescia. E’ la carriera criminale di un albanese di 37 anni, si tratterebbe di Valentin Frrokaj, che nella serata di martedì 24 novembre è rimasto ucciso dopo un conflitto a fuoco con un negoziante. L’episodio è avvenuto a Rodano, nel milanese, dove con altri due complici aveva segregato in casa il commerciante. Sembra che dopo uno scontro sia rimasto vittima di alcuni colpi di pistola esplosi dal padrone di casa e che lo hanno ferito mortalmente.
Sul luogo sono arrivati i carabinieri di Monza e Milano che hanno ricostruito la dinamica e preso le impronte del cadavere per inserirle nell’archivio. Sono risultate appartenere proprio al 37enne che il 23 luglio del 2007 a Brescia aveva ucciso con una coltellata un connazionale. Per quel fatto era stato condannato all’ergastolo. Poi era evaso nel 2013 dal carcere di Parma, arrestato dai carabinieri di Cassano D’Adda mentre aveva in mano una pistola e e infine un’altra evasione dall’istituto di pena di Palermo nel 2014. In seguito era risultato ricercato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.