Quantcast

Tabaccheria Brescia, morto Sergio Dusi

Lunedì 12 ottobre le serrande del negozio di corso Zanardelli sono rimaste chiuse. L'uomo è stato trovato senza vita in casa, colpito da infarto.

Più informazioni su

Foto dal Giornale di Brescia

Foto dal Giornale di Brescia

(red.) Il commercio di Brescia è in lutto per la morte di Sergio Dusi, titolare della rinomata tabaccheria di corso Zanardelli, nel centro storico di Brescia. Lunedì 12 ottobre le serrande del negozio erano rimaste abbassate e quando i clienti si sono informati dal motivo hanno appreso la triste notizia. L’uomo è stato trovato senza vita in casa, sembra per un infarto che non gli ha lasciato scampo e che aveva ucciso anche il fratello.
Nella tabaccheria era stato giocato un gratta e vinci da 20 euro regalando al fortunato una somma di 5 milioni di euro. I funerali si terranno giovedì 15 ottobre alle 15,30 nella chiesa parrocchiale di Urago Mella, nel bresciano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.