Quantcast

Via Zammarchi, minaccia di darsi fuoco

50enne africano giovedì 1 ottobre è invitato a lasciare le casette che stava occupando. Poi ha detto di volersi bruciare ed è stato fermato.

Polizia(red.) Si sono vissuti momenti di tensione nella giornata di giovedì 1 ottobre quando un cittadino nordafricano di 50 anni ha minacciato di darsi fuoco. L’episodio è avvenuto in via Zammarchi, a Brescia, dove l’uomo, probabilmente senza una casa, ha occupato le strutture gestite dai centri sociali del Magazzino 47.
Gli edifici erano usati per ospitare gli operai addetti alla costruzione della metropolitana. Quando gli è stato intimato di lasciare le casette, l’uomo ha detto di volersi dare fuoco. Sul posto sono subito intervenuti gli agenti di polizia e i pompieri. Il 50enne è stato poi condotto alla questura di Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.