Quantcast

Via Zammarchi, auto bruciata due volte

Nella notte un veicolo è andato distrutto per un incendio appiccato da piromani. Forse gli stessi che avevano dato fuoco alle gomme giorni prima.

Vigile fuoco(red.) Nella notte di venerdì 18 settembre un’auto bianca station wagon è stata incendiata in via Zammarchi a Brescia. Ma non sembra essere stata colpa di un corto circuito, bensì di un piromane, probabilmente sempre lo stesso. Il veicolo è di proprietà di una signora che sarebbe stata presa di mira. L’auto, infatti, nei giorni precedenti è stata trovata con le gomme bruciate.
Poi è rimasta in sosta in quel punto perché la donna l’avrebbe fatta sistemare. Ma, purtroppo, non c’è stato bisogno. Nella notte, infatti, uno o più incendiari hanno rotto un finestrino e bruciato l’interno della vettura richiamando i vigili del fuoco per domare le fiamme. La vettura è andata distrutta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.