Quantcast

Rapina via Volta, fermato dopo un mese

Un 27enne marocchino è stato denunciato dopo un furto ai danni di un connazionale a Ferragosto. Gli aveva dato un passaggio e poi derubato.

Più informazioni su

Polizia(red.) Si sono concluse dopo poco più di un mese le indagini del commissariato di polizia di Desenzano del Garda su un caso di rapina avvenuta a Ferragosto. La vicenda riguarda quanto successo nel parcheggio del supermercato Esselunga di via della Volta a Brescia, quando un cittadino marocchino di 27 anni ha dato un passaggio in auto a un connazionale che aveva conosciuto nei giorni precedenti. Il passeggero gli aveva chiesto di essere condotto in città per mandare alcuni risparmi alla famiglia in Marocco, così è scattato il furto. L’automobilista si era fermato in città e aveva minacciato l’altro con un coltello facendosi dare i 2.300 euro che doveva inviare.
Dopo l’episodio, la vittima ha denunciato l’uomo al commissariato del paese dove si erano conosciuti sul lago di Garda. Con l’inizio delle indagini, è stato ricostruito come la Fiat Punto usata dal marocchino fosse intestata a un cugino. I militari sono arrivati dal proprietario all’utilizzatore quel giorno e quando hanno perquisito il veicolo hanno trovato un coltello sotto un sedile compatibile con quello usato per la minaccia. La vittima convocata per riconoscere il suo aguzzino, ha confermato che si trattasse proprio del 27enne residente a Peschiera con un regolare permesso di soggiorno. L’uomo è stato così denunciato per rapina e porto di coltello, ma non è stato arrestato essendo passato diverso tempo dalla flagranza del reato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.