Pantera a Porte Franche? No, un gatto

Mercoledì 9 settembre le telecamere del centro commerciale di Erbusco hanno ripreso un felino nero nella zona verde vicina. Poi allarme rientrato.

Più informazioni su

Gatto nero(red.) Nella giornata di mercoledì 9 settembre c’è stato un nuovo avvistamento della presunta pantera di cui si parla da luglio sul lago d’Iseo, nel bresciano. Stavolta è lontano dalla zona delle Torbiere dove è stata data notizia la prima volta in cui il presunto animale era stato visto. Non è nemmeno nelle campagne, ma addirittura a pochi passi dal centro commerciale Le Porte Franche a Erbusco.
La notizia riportata dal Corriere della Sera fa riferimento alle immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza del complesso, dove si vedrebbe un animale nero muoversi tra gli alberi nella zona verde vicina. Si tratterebbe di un gatto nero, come poi è stato confermato dai veterinari dell’Asl. Dopo la visione di quell’animale, sono stati chiamati i carabinieri di Chiari che hanno controllato la zona e avvisato gli investigatori che stanno indagando sulla presunta pantera. Ma si trattava solo di un gatto di grossa taglia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.