Desenzano, ubriaco in auto senza revisione

Camionista polacco aveva fatto un bagno nel Garda per smaltire la sbronza. Cercato da Guardia costiera, era sul mezzo di un 40enne senza patente.

guardia_costiera2(red.) Uno guidava l’auto senza revisione e patente ritirata da cinque anni e l’altro era ubriaco in mutande sui sedili posteriori dopo aver fatto un bagno nel lago di Garda. La vicenda arriva da via Brescia a Desenzano, nel bresciano, dove una Renault Clio è stata fermata dagli agenti di polizia sabato sera 5 settembre. Con il dispositivo tecnologico in dotazione hanno scoperto che il mezzo non era stato revisionato e in più hanno notato che all’uomo alla guida, un 40enne del paese, la patente era stata ritirata.
Poi sono stati attirati da un 25enne polacco ubriaco e seminudo sdraiato sui sedili posteriori. Si trattava di un autotrasportatore che dopo aver viaggiato con alcuni colleghi ha deciso di fare un bagno nel lago per far passare lo stato di ubriachezza. E’ quindi risalito e ha percorso a piedi il tratto da Sirmione a Rivoltella dove ha ottenuto un passaggio verso il camion. Chi era con lui, dopo non averlo più visto tornare ha allertato la Guardia costiera che ha avviato le ricerche, ma l’uomo era in auto. La vettura è stata sequestrata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.