Quantcast

Anziana si perde in montagna, ritrovata

Una 67enne era con amici sul Montegargnano per cercare funghi e ha deviato il percorso. E' stata soccorsa ed era in buone condizioni di salute.

Più informazioni su

Soccorso alpino(red.) Una bresciana di 67 anni nella domenica di 6 settembre, vista la bella giornata di sole e caldo non eccessivo, aveva deciso di passare una giornata in compagnia di amici per cercare funghi in montagna. La zona è quella di Montegargnano, a Briano, dove la donna da sola avrebbe cambiato il percorso seguito dagli altri e non riusciva più a trovare la strada per raggiungerli. Così è finita a Bocchetta di Lovere, un posto difficile da percorrere e non lontano dalle abitazioni. Quando gli amici hanno notato di non avere più l’anziana in gruppo, hanno contattato i vigili del fuoco di Brescia e i tecnici del Soccorso alpino e speleologico della Valsabbia.
Le ricerche sono durate ore e nel tardo pomeriggio la signora è stata trovata sana e in salute e portata a Briano. Un episodio simile nelle stesse ore è avvenuto a Corteno Golgi, in Valcamonica, dove si sono condotte le ricerche di un 87enne che aveva fatto perdere le sue tracce. Poi è stato ritrovato vicino a una baita. Sono due casi più fortunati rispetto alla tragedia avvenuta sul monte Baldo dove un escursionista di 48 anni è morto per un malore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.