Brescia, sabato l’ultimo saluto a Cezara

La 18enne soffocata da Luigi Cuel ha scelto il rito ortodosso. Verrà seppellita a Castiglione delle Stiviere.

Più informazioni su

chiesa-ortodossa-brescia(red.) Funerale ortodosso per Cezara Musteata, la 18enne uccisa la sera di martedì primo settembre dall’ex-fidanzato, Luigi Cuel, di 44 anni, impiccatosi qualche istante dopo il delitto a Sedena di Lonato. Il rito funebre è in programma la mattina di sabato 5 settembre a Brescia, nell’unica chiesa ortodossa cittadina di via Moretto 18. La camera ardente è stata allestita all’obitorio degli Spedali Civili.
La vittima è stata soffocata con una fascetta da elettricista, prima quasi certamente è stata stordita con del cloroformio, comprato dall’ex il giorno prima della tragedia. La ragazza sarà sepolta nel cimitero di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, dove viveva insieme con la famiglia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.