Quantcast

Toscolano, bar chiuso per poca igiene

L'Asl di Brescia ha posto i sigilli su un ristorante e pizzeria gestito da cinesi. C'erano pavimenti sporchi e condizioni degli ambienti "gravi".

Più informazioni su

Controlli Asl(red.) Un’attività commerciale che funziona da bar, ristorante e pizzeria gestita da cinesi a Toscolano Maderno, nel bresciano, è stata chiusa in modo temporaneo dall’Asl di Brescia. Il provvedimento è stato emesso giovedì 27 agosto per “carenze igieniche e sanitarie gravissime”, pavimenti scrostati e muri degradati. I tecnici dell’azienda sanitaria locale erano impegnati in alcuni controlli estivi sugli esercizi pubblici del Garda per tutelare la salute pubblica dei turisti e residenti.
Sono state rilevate varie criticità in cucina, sulla dispensa che contiene alimenti, nello spogliatoio e bagni usati dal personale. Si parla di alcune zone sporche presenti da tempo, attrezzi obsoleti e serramenti da sostituire. I titolari dovranno pagare una multa e non potranno riaprire l’attività fino a quando non la metteranno in regola tra condizioni igieniche e strutture.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.