Quantcast

Clusane, malore in barca sotto la pioggia

Mercoledì sera 29 luglio due fratelli a pesca nel lago d'Iseo. Uno di loro, Elio Barbieri, si è sentito male con la tempesta. Poi è stato soccorso.

Più informazioni su

Malore tempesta(red.) Nella sera di mercoledì 29 luglio un pescatore professionista del lago d’Iseo, Elio Barbieri, molto conosciuto in zona, è stato colpito da un malore nelle acque di Clusane, nel brescian. Era uscito in barca con il fratello Enzo per pescare, ma intorno all’ora di cena si è sentito male. A un certo punto è scoppiato anche un violento temporale e il fratello è riuscito nella manovra di avvicinare la barca al pontile per non finire al largo. Poi è intervenuto sul posto un altro fratello ad aiutarli e infine anche il figlio del titolare di un hotel ristorante che affaccia sul lago.
Il giovane ha detto ai carabinieri di aver sistemato le sedie fuori dal locale, quando si sarebbe alzato un vento improvviso che ha portato molta pioggia. In quel momento avrebbe visto la coppia sull’imbarcazione in difficoltà e così ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivate due ambulanze e l’auto medica. Il natante è stato portato a riva, mentre Elio Barbieri è stato condotto in codice rosso in ospedale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.