Quantcast

Rissa al Carmine, tre agenti feriti

Lunedì sera 20 luglio alcuni ragazzi si sono picchiati e insultati in via Fratelli Bandiera. Arrivati i poliziotti bloccati dai giovani e aggrediti.

Polizia(red.) Nella tarda serata di lunedì 20 luglio, pochi minuti dopo le 23, si è verificata una rissa tra alcuni giovani in via Fratelli Bandiera al quartiere del Carmine, nel bresciano. I residenti allertano subito la polizia che manda sul posto una Volante. Nonostante la presenza delle forze dell’ordine, i ragazzi continuano a insultarsi, prendere a testate e spingersi. Ma nel momento in cui arrivano gli agenti per calmare gli animi, altri ragazzi si aggiungono e li bloccano.
Così sono dovute intervenire altre pattuglie che hanno fermato i giovani coinvolti. Si tratta di E. L. bresciano di 23 anni che è stato arrestato e il coetaneo P. A. bresciano denunciato a piede libero. Tutti gli altri sono stati portati in caserma e poi rilasciati. Ma la rissa ha lasciato dei segni su tre poliziotti che sono stati condotti alla Poliambulanza di Brescia. Hanno riportato una microfrattura composta al setto nasale e una ferita al braccio destro, una botta alla testa e varie contusioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.