Quantcast

Orzinuovi, alcol minori, multati tre locali

Le forze dell'ordine hanno notato una vasta vendita di alcol al minori. Così sono scattate le sanzioni per tre bar. Ordinanza del Comune dal 20 giugno.

Più informazioni su

alcol(red.) Giro di vite in provincia di Brescia contro la vendita di alcol ai minorenni, tra l’altro già vietata dalla legge. A Orzinuovi diversi cittadini si sono lamentati per urla nel centro storico, muri sporchi e vie che diventano latrine preda di ubriachi. Così la Polizia di Stato insieme ai carabinieri e polizia locale sono entrati in azione. Agendo in borghese, i militari hanno notato che molti bar del paese e di altri vicini vendevano alcol ai minori di 18 anni.
Tre locali sono stati multati dalla Questura di Brescia, ma restano aperti, mentre l’amministrazione comunale sta studiando delle soluzioni. Da sabato 20 giugno e per tutta l’estate, infatti, se i minori vengono beccati con una bottiglia di alcol in mano, viene data una sanzione al locale che l’ha servito o ai familiari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.