Sarnico, scoperta distilleria clandestina

Un alambicco in funzione in un casolare abbandonato. IUn denunciatp per fabbricazione clandestina di bevande alcoliche.

Più informazioni su

vinaccia(red.) Aveva una vera e propria distilleriaclandestina in un casolare abbandonato in una zona agricola di Sarnico, sul lago d’Iseo, paese sul confne tra Brescia e Bergamo. La guardia di Finanza ha notato un mezzo agricolo che trasportava vinacce. Gli agenti, insospettiti, hanno seguito il trattore fino a destinazione. Nell’aria un inconfondibile odore di alcol, e nello stabile un alambicco in funzione. Sequestrate, inoltre, tre damigiane contenenti, in tutto, 133 litri di grappa. Il responsabile dell’attività clandestina è stato denunciato per fabbricazione clandestina di bevande alcoliche.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.