Paolo VI, migliaia di bresciani a Roma

La Diocesi di Brescia ha distribuito oltre 5500 pass per assistere alla beatificazione del ponteficie originario di Concesio.

(red.) Saranno migliaia i fedeli bresciani presenti in Piazza San Pietro a Roma per la beatificazione di Papa Paolo VI, in programma domenica 19 ottobre.  Giovanni Battista Montini verrà proclamato Beato da Papa Francesco.
La Congregazione delle cause dei Santi ha riconosciuto  il miracolo del neonato venuto alla luce per «intercessione» del pontefice bresciano.
La Diocesi di Brescia ha distribuito oltre 5500 pass per l’ingresso in piazza San Pietro in Vaticano. Decine i pullman organizzati per il viaggio nella Capitale a cui prenderanno parte anche  sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, e alcuni rappresentanti istituzionali, civili e religiosi della città, oltre un centinaio di sacerdoti bresciani ed i discendenti di Papa Montini.
Sabato 18 è fissata anche una celebrazione, presieduta dal vescovo di Brescia monsignor Luciano Monari presso il Santuario del Divino amore. La cerimonia di beatificazione è domenica mattina alle 10 in piazza San Pietro.
Giovanni Battista Montini ènato a Concesio (Brescia) il 26 settembre 1897: il paese triumplino è in festa, in questi giorni, per la Beatificazione del suo illustre concittadino.
Il vescovo Monari ha deciso di indire un «Anno montiniano», che durerà sino all’8 dicembre del 2015 (50esimo anniversario della chiusura del Concilio).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.