Brescia, accoltella il rivale in pieno centro: arrestato

In manette un 46enne italiano, autore dell'aggressione avvenuta domenica sera in via San Faustino. Testimone dell'episodio un negoziante.

Più informazioni su

(red.) Nella serata di domenica 5 ottobre, una volante della Polizia di Stato di Brescia ha arrestato un uomo, autore di un accoltellamento.
Ancora una volta, un cittadino è riuscito a rendere utile lo sforzo della Polizia di Stato grazie ad una sua segnalazione.
Il gestore di un esercizio commerciale nei pressi di Piazza Loggia, infatti, all’incirca alle 21, ha chiamato il 113, segnalando un’ aggressione da parte di una persona armata di coltello, datosi successivamente alla fuga.
La volante, raggiunto il luogo segnalato, ha raccolto la testimonianza del cittadino che indicava la direzione presa dall’accoltellatore e, contemporaneamente, è stata informata da altre persone della presenza di un uomo ferito nei pressi di via S. Faustino, la vittima dell’aggressione.
Chiamate altre volanti di rinforzo, gli agenti, seguendo le indicazioni date, sono riusciti a bloccare il fuggitivo che, intanto, aveva raggiunto il Castello, nei pressi del parco attiguo al Bar Chalet Castello.
L’uomo, nella fuga, si era liberato del coltello gettandolo nei pressi di una panchina. L’arma è stata ritrovata, con la lama sporca di sangue, dai poliziotti.
La vittima dell’aggresssione, un negoziante ivoriano, regolare ed incensurato, con ferite al viso, orecchio e naso, è stata ricoverata in ospedale, con una prognosi di 15 giorni.
L’autore del reato, un italiano di 46 anni, con precedenti, è stato tratto in arresto con l’accusa di lesioni aggravate e rinchiuso nel carcere cittadino di Canton Mombello.
Sono in corso indagini per accertare i motivi dell’aggressione.

 

 

 

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.