Quantcast

Los Roques, trovati altri resti aereo precipitato

Sul velivolo viaggiavano Vittorio Missoni, la moglie Maurizia Castiglioni e la coppia di coniugi bresciani Elda Scalvenzi e Guido Foresti.

(red.) Il motore e gran parte della fusoliera dell’aereo in cui viaggiavano Vittorio Missoni, la moglie Maurizia Castiglioni e la coppia di coniugi bresciani di Pralboino, Elda Scalvenzi e Guido Foresti,  precipitato il 4 gennaio 2013 al largo dell’arcipelago di Los Roques, sono stati ritrovati dai responsabili dei servizi di emergenza.
Lo ha reso noto la procuratrice generale del Venezuela, Luisa Ortega Diaz, su Twitter. Pubblicate anche alcune foto dei resti del bimotore Islander numero YV2615.
Altri frammenti metallici del veivolo, inabissatosi in mare poco dopo il decollo, sono stati rinvenuti a metà maggio a 70 metri di profondità, individuati dal sonar.
Nell’ottobre 2013 vennero recuperati, a 75metri di profondità ancora bordo dell’Islander Britten Norman,  i corpi dei passeggeri e quello del copilota del velivolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.