Borno, il 70enne scomparso era già a casa

L'uomo era rientrato in autonomia a Varese, senza però avvertire i famigliari, che avevano fatto scattare l'alarme.

Più informazioni su

(red.) Allarme rientrato per l’uomo di 72 anni residente nella zona di Varese per il quale, nella serata di domenica 28 settembre, era in corso una ricerca. L’uomo era rincasato in autonomia,senza però avvertire i famigliari, che avevano fatto scattare l’alarme. La zona di ricerca era quella del Lago di Lova, sopra Borno (Brescia). Le ricerche si sono concluse attorno alle 23.
All’operazione hanno partecipato una quindicina di tecnici appartenenti alla V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino, il SAGF della Guardia di Finanza, la Protezione civile di Borno, le unità cinofile della Protezione civile di Esine e i cinofili di Berzo Inferiore, i carabinieri e i vigili del fuoco.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.