Quantcast

Lozio, trovato morto cercatore di funghi

Il cadavere dell'escursionista rinvenuto a Sommaprada, in una località impervia. A causare il decesso forse un malore o una caduta.

(red.) Il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato da alcuni escursionisti sabato 13 settembre, attorno alle 9, a Sommaprada di Lozio, nel bresciano, in una località impervia.
Sul posto è giunto anche l’elisoccorso, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del cercatore di funghi, di cui non è ancora stata resa nota l’identità.
L’escursionista potrebbe essere stato colto da malore  o vittima di una caduta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.