Maderno, writer ubriaco acciuffato dai vigili

Denunciato per imbrattamento un 27enne tedesco, sorpreso dagli agenti della Locale mentre scriveva su un muro in via Pellico.

Più informazioni su

(red.) Stava “dipingendo” con lo spray colorato una parete di un edificio in via Silvio Pellico a Maderno (Brescia), ma, causa l’alcol che aveva in corpo e il fiatone nella corsa, non è riuscito a sfuggire alla “presa” della vigilessa che lo aveva sorpreso intento nella realizzazione del graffito di sette metri per tre.
Si è così conclusa nel Comando della polizia locale della cittadina gardesana la “notte brava” di un writer 27enne tedesco, che è stato denunciato per imbrattamento.
L’episodio si è verificato alle 23,30 di giovedì 31 luglio, quando, durante un controllo, la pattuglia di vigili ha notato alcune presenze sospete nella zona. Alla vista dell’auto della polizia municipale, uno dei due giovani è scappato, mentre il compagno, che aveva bevuto qualche drink di troppo, non è riuscito ad essere altrettanto veloce ed è così stato acciuffato da una vigilessa mentre tentava di scalare un cancello sul retro dell’ex hotel Benaco.
Nello zaino aveva sei bombolette spray colorate, attrezzatura con la quale avrebbe voluto portare a termine la sua “opera”, rimasta invece imncompiuta. Si tratta di una grande scritta recante tre letter: “saw”.
Il 27enne, che era in stato di alterazione alcolica, è stato identificato come T.B., originario di Wesen, Germania. Si trovava sul Garda dopo una vacanza trascorsa a Nizza. Forse voleva lasciare il  segno del suo passaggio in terra bresciana. Ma gli è andata male. In patria, poi, è risultato avere un precedente, datato 2010, sempre per imbrattamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.