Quantcast

Strage Cottarelli, Grusovin sarà estradato

E' arrivato il nulla osta del Tribunale federale svizzero, che ha respinto il ricorso. L'uomo sarà consegnato alla magistratura bresciana.

Più informazioni su

(red.) Sarà estradato dalla Svizzera in Italia, Dino Grusovin,condannato in contumacia a 20 anni di carcere dalla Corte d’assise diBrescia per la strage della famiglia Cottarelli, il 28 agosto 2006.
L’uomo, soprannominato l’architetto, per gli inquirenti era il contabile dei cugini Marino, anche loro condannati per triplice omicidio. Grusovin, che abitava in Svizzera dal 2006 dopo aver cambiato nome e assunto l’identità di un altro, era stato arrestato a Chiasso a dicembre 2013. Il Tribunale penale federale aveva già dato il suo nulla osta, a giugno, per l’estradizione. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa svizzera Ats, è arrivata, lunedì 7 luglio, la decisione del Tribunale federale svizzero di Ginevra, massima istituzione giudiziaria elvetica: l’uomo sarà consegnato alla magistratura bresciana. Il Tribunale ha infatti respinto il ricorso presentato da Grusovin. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.