Cevo, «Il crollo della croce? E’ un segno»

E' la lettura che dà della tragedia, costata la vita ad un 21enne di Lovere, Renuccio Boscolo, studioso di simbologia e semantica.

Più informazioni su

(red.) «Il crollo della croce del Cristo a Cevo? E’ una tragedia ma è anche un segno».
E’ la “lettura” che dà della tragedia capitata nel Bresciano, dove un giovane di 21anni di Lovere è rimasto schiacciato sotto il crollo del manufatto dedicato a Papa Giovanni Paolo II, Renuccio Boscolo, studioso di simbologia e semantica all’Adnkronos.
«La cristianità sta per essere dissacrata» ha aggiunto Boscolo. «Il grande sforzo che sta facendo Papa Francesco, sveglia anche le forze contrarie, quelle degli Inferi, che vanno combattute con la vera fede. Il Papa venuto dalla fine del mondo deve stare in guardia e innalzare la Croce, perché il vento porterà a breve un evento fatale». «Per gli antichi -fa notare ancora l’esperto di studi esoterici- quando le statue parlavano, piangevano o cadevano, era segno che qualcosa stava arrivando… La Croce contiene le antitesi, del bene e del male. Mentre in Occidente è il simbolo della vittoria sul male, in Oriente la Croce indica invece il Maligno».
«Quando facciamo il segno della croce -ha rimarcato Boscolo- noi puntiamo l’attenzione con dei segni precisi: se si spezza, può indicare una caduta nella Chiesa». In questo caso, «una struttura ha ceduto alla forza del vento. Nel maggio 1952 il vento colpì anche la Mole antonelliana, abbattendo un angelo».E poi, fa notare Boscolo, «l numero della Croce in latino è X, dunque 10.Forse può indicare il decimo Papa, Ratzinger, (perché Wojtyla era considerato il nono papa del Ventesimo secolo, ndr) che è il simbolo della Croce e del massimo travaglio…».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.