Appalti pilotati in due ospedali bresciani?

Nel fascicolo su Infrastrutture Lombarde ci sarebbero anche alcune consulenze tecnico-legali effettuate per alcuni lavori nei due nosocomi.

(red.) L’ombra lunga della presunta rete di appalti “truccati” legati alle attività di Infrastrutture Lombarde, la società finita nella bufera a seguito dell’inchiesta della procura di Milano, che ha arrestato una decina di persone (tra cui l’ex direttore di Ilspa, Giulio Rognoni), potrebbe estendersi anche su alcuni lavori nell’edilizia sanitaria del Bresciano. 
I pm che stanno indagando sulla vicenda che ha scosso, ancora una volta, il Pirellone, ha ipotizzato 67 capi d’imputazione per complessivi 8,7 milioni di euro.
Tra le pagine del corposo fascicolo (243 pagine dell’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip di Milano Andrea Ghinetti) emergono anche illeciti legati ad opere bresciane.
Si tratta di consulenze legali affidate da Infrastrutture Lombarde a professionisti “amici”, sempre gli stessi. Tra questi pareri compare anche quello riferito alle opere di regimentazione e messa in sicurezza del lago d’Idro. 
Anche altre perizie legali sono finite sotto la lente della magistratura milanese, come, ad esempio, il nuovo blocco sanitario (Pronto soccorso , Ginecologia e Cardiologia) dell‘ospedale di Gavardo inaugurato a dicembre (valore dell’intervento 30 milioni di euro) e la ristrutturazione dell’ospedale di Manerbio. In quest’ultimo caso sarebbero satte redatte perizie tecnico-legali per un valore di 100mila euro e di due due assistenze stragiudiziali da 25.646,67 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.