Quantcast

Brescia, doloso il rogo al centro estetico

Il forte odore di benzina rilevato nei pressi del negozio di via Cipro lascia pochi dubbi sull'origine delle fiamme. La titolare: «Mai ricevuto minacce».

(red.) Pochi dubbi sull’origine dolosa del rogo che ha distrutto un centro estetico situato in via Cipro a Brescia.
Il forte odore di benzina riscontrato sul luogo dell’incendio esclude altre piste che non siano quelle di fiamme appiccate intenzionalmente. Da chi e perchè questo è ancora da accertare.
Fatto è che i danni riportati dall’attività a seguito dell’incendio sono ingenti.  Ora il salone «La Fonte della Bellezza», al civico 82, dovrà restare chiuso per settimane prima che la situazione venga ripristinata. la giovane titolare del negozio ha detto agli inquirenti di non avere mai ricevuto minacce nè intimidazioni.
La chiamata ai vigili del fuoco è arrivata intorno alle  4,30, da parte di una signora che abita accanto all’attività, e i pompieri sono intervenuti con due squadre e un’autopompa, lavorando per circa un’ora prima di spegnere le fiamme e bonificare la zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.