Quantcast

Taxi Montichiari, si lavora per una soluzione

Dopo la protesta di uno dei cinque, salito su un palo dell'illuminazione, l'incontro in Prefettura. Sul tavolo diverse ipotesi. Mercoledì 11 il prossimo incontro.

Più informazioni su

(red.)Vertice in Prefettura per trovare una via d’uscita alla difficile situazione dei tassisti di Montichiari.
Un problema che era stato riportato all’attenzione dalla singolare protesta di uno di loro, Luca Aldrovandi, presidente dell’associazione Taxi Montichiari, che lunedì 2 dicembre era salito sul palo dell’illuminazione davanti al Centro Fiera. Venerdì 6 dicembre, il vertice in Prefettura a Brescia. Presenti anche rappresentanti di Provincia, Comune di Brescia e di Montichiari, e le forze dell’ordine.
Si lavora, dunque, per risolvere la situazione dei cinque taxisti che da anni sono senza reddito e senza lavoro, a causa del mancato decollo dell’aeroporto di Montichiari. Due potrebbero svolgere servizi sostitutivi e/o in convenzione proprio a Montichiari; uno potrebbe fare riferimento a Brescia; altri due, potrebbero avere come orizzonte professionale i Comuni rivieraschi del Lago di Garda.
Inoltre, ai cinque potrebbe essere chiesto di aderire al servizio radiotaxi di Brescia di prenotazione unica, versando la quota richiesta dall’Associazione tassisti di Brescia e usufruendo in tal modo dei servizi all’esterno del territorio della città. Il condizionale è d’obbligo, perché bisogna verificare la fattibilità dell’operazione. Saranno chiesti dei fondi anche alla Regione.
Mercoledì 11, in Prefettura, nuovo incontro, mentre il 16 un nuovo tavolo tecnico, aperto anche ai comuni rivieraschi compresi tra Limone e Sirmione.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.