Bullismo a Montichiari, 14enne perseguitato

Un ragazzino, da alcuni mesi, veniva perseguitato da un gruppetto di suoi coetanei che lo picchiavano e lo rapinavano. La polizia locale interviene.

Più informazioni su

(red.) Brutto episodio di bullismo in provincia di Brescia. A Montichiari, un ragazzo di 14 anni residente in paese è stato perseguitato da un gruppetto di suoi coetanei per alcuni mesi. Il ragazzino, per paura di incontrare la mini banda, aveva smesso di frequentare il centro del paese.
La vicenda è venuta alla luce nella giornata di lunedì 16 settembre. Il giovane perseguitato ha incontrato i bulletti per il paese. Uno di questi, dopo averlo picchiato, gli ha strappato gli occhiali e gli ha chiesto 50 euro per restituirlegli. Lui è riuscito a fuggire e, ormai esausto per la situazione, ha fermato una pattuglia della polizia locale del comune e ha raccontato tutto. I vigili sono itervenuti, identificando i giovani e arrestando l’autore dei pestaggi, un giovane pachistano ora affidato alla famiglia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.