Quantcast

Staminali, «7 ottobre al Tar i dati su malati»

Davide Vannoni, presidente di Stamina Foundation: «Ci aspettiamo che il tribunale dia torto all'Aifa e ritenga illegittimo il blocco delle attività al Civile di Brescia».

(red.) «Il 7 ottobre presenteremo al Tar della Lombardia i risultati dei 40 pazienti che sono in cura con il metodo Stamina agli Spedali Civili di Brescia». Lo ha dichiarato all’Adnkronos Salute Davide Vannoni, presidente di Stamina Foundation, a margine di una manifestazione pro-Stamina davanti a Montecitorio.
«Stiamo raccogliendo tutti i dati medici – ha spiegato Vannoni – alcuni neurologi si sono offerti volontari e stanno indicando ai pazienti quali esami fare» Alla domanda su cosa si aspetta dalla consegna di questi dati al Tar, Vannoni ha rispsoto: «Ci aspettiamo che il tribunale amministrativo dia torto all’Aifa e quindi ritenga illegittimo il blocco “delle attività di Stamina presso gli Spedali Civili di Brescia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.