Quantcast

Tignale, un elicottero causa il black out?

24 ore di buio per la località lacustre a seguito della rottura dei cavi dell’alta tensione. Si ipotizza che a recidere il cavo possa essere stato il vento o le pale di un velivolo.

(red.) Che l’elicottero abbia tranciato i cavi dell’alta tensione? Sembra da escludere l’ipotesi, fatta inizialmente, del contatto fra il velivolo e i cavi. A provocare il black out elettrico che sabato pomeriggio ha colpito Tignale (Brescia), durante la Centomiglia velica, sarebbe stato forse il vento.
A causa delle forti raffiche i cavi potrebbero essersi sfiorati generando il cortocircuito che ha lasciato al buio l’intera località gardesana. Se fossero state le pale dell’elicottero, sostengono le autorità, il mezzo sarebbe di certo precipitato al suolo. Gli investigatori ora sono al lavoro per ricostruire le dinamiche dell’incidente e accertare la rotta compiuta del velivolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.