Quantcast

Molestato da un uomo conosciuto in chat

E' la denuncia di un 19enne bresciano alla polizia di Milano cui si è rivolto in stato di choc dopo avere subito una tentata violenza sessuale.

(red.) Un ragazzo bresciano di 19 anni ha denunciato alla polizia di Milano di essere stato vittima di un tentativo di violenza sessuale da parte di un amico conosciuto in chat. La scorsa notte gli agenti lo hanno incontrato davanti all’ingresso della clinica Mangiagalli, dove si era fatto accompagnare dal 118 intervenuto dopo la sua chiamata di aiuto.
Ai poliziotti il 19enne ha raccontato che, attorno a mezzanotte, è andato a casa di un uomo conosciuto alcuni mesi fa su Internet e che questo (di cui non ha voluto fornire le generalità) avrebbe provato un approccio sessuale. Il 19enne aveva accettato l’appuntamento nell’appartamento dell’amico, in via Torino, perchè si è trasferito da poco in città. Dopo la molestia, è scappato via in stato di choc, fino a quando ha chiesto aiuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.