Orzinuovi, cadavere di donna in una roggia

Il corpo di un'anziana, dall'apparente età di 70-80 anni, rinvenuto nella serata di domenica da una coppia in un canale. Ancora da accertare l'identità.

Più informazioni su

(red.) Il cadavere di una donna è stato rinvenuto nella serata di domencia 18 agosto, attornoa lle 21, in un canale a Orzinuovi (Brescia).
A dare l’allarme, una coppia che ha avvistato il corpo galleggiare nel corso d’acqua in via Sanzio e ha  cercato di ripescarlo, non riuscendovi. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri.
In base alle prime informazioni si tratterebbe di una anziana, di età apparente tra i 70 e 80 anni, che non presenta segni visibili di violenza. La donna è di statura bassa, capelli corti ed era priva di documenti. Seconso gli investigatori, la anziana , al momento del ritorvamento, era morta da poche ore.
L’ipotesi più accreditata e’ che la donna sia rimasta vittima di un malore e poi sia scivolata nel fiume. Ma non si esclude nemmeno l’ipotesi di un suicidio.
Inizialmente si era pensato potesse trattarsi di Paola Treccani, la 49enne di Barbariga scomparsa da casa domencia 11 agosto e di cui non si avevano più notizie da quella data, ma è poi giunta la notizia che la donna è stata ritrovata sana e salva a Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.